Gas Gas Txt elettrica con cambio e frizione

Tutto su tutto, le novità, le discussioni, le notizie e tutto in tempo reale
gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: Gas Gas Txt elettrica con cambio e frizione

Messaggio da gianga » 24/03/2017, 0:17

La legge e' legge e dice 250 w. Poi che non controllino a sufficienza e' un altro discorso. 4000 w, meno di 6 cv... :x<<

marbon60
Belloccio
Belloccio
Messaggi: 92
Iscritto il: 14/11/2013, 9:09
Moto:
motoclub:

Re: Gas Gas Txt elettrica con cambio e frizione

Messaggio da marbon60 » 24/03/2017, 20:08

La Terza Rossa ce l'ha uno dei nostri soci, ha l'accelleratore come le moto, le batterie nello zaino, 4000 W e supera i 60/70 km all'ora, secondo voi è in regola? E' come guidare una moto per cui è considerata moto, casco, patente, assicurazione, stop, fanali, frecce....ci vuole tutto e chiaramente anche i divieti sono gli stessi. Per essere a pedalata assistita deve avere: max 250 W continui 400W di spunto, non superare i 25 km all'ora (oltre il motore si disattiva) non avere nessun comando per accellerare, in alcune zone del Trentino hanno già cominciato a vietare anche le bici che non possono percorrere sentieri stretti, l'unità di misura è la bici stessa. Si possono percorrere solo percorsi dove la bici ci stia di traverso, cioè circa 180 cm. vuol dire che i sentieri, cosidetti "single track" te li scordi....

Avatar utente
Katana
Novellino
Novellino
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/11/2013, 11:13
Moto: TT Racing
motoclub:

Re: Gas Gas Txt elettrica con cambio e frizione

Messaggio da Katana » 25/03/2017, 15:49

Ma ragazzi, il discorso è un altro.......
Vado in moto da quando avevo 12 anni, adesso ne ho 45, non so più nemmeno quante moto 2 tempi ho avuto nella mia vita.....
Ho fatto il campionato italiano, il regionale, gare internazionali, insomma gare di ogni genere, i motori 2 tempi mi hanno sempre fatto impazzire, in senso positivo, ancora adesso.
Però sono stanco di sentirmi ogni volta che vado in moto un bandito sporco e cattivo, anche se a livello legislativo queste moto elettriche sono equiparate alle moto normali, non è la stessa cosa girare nel silenzio, senza fumo e odori di benzina......
Ho visto dal vivo in azione Matteo Bosis figlio del grande e indimenticabile Diego, con cui ho avuto anche l'onore di correre assieme......e vi dico che sono rimasto sorpreso dalla bellezza del gesto atletico senza rumori di motore e fumi vari......
Quindi se dovesse uscire in vendita una moto elettrica il più simile possibile alle nostre moto attuali e con lo stesso prezzo, io personalmente la prenderei subito.
Poi ognuno è libero di fare e di pensare come vuole, però per me il discorso elettrico è una grande opportunità per tutto il mondo del Trial, visto anche che il nostro sport si presta in modo particolare al motore elettrico.
Grazie ciao :D

Avatar utente
pogopogo
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 756
Iscritto il: 14/11/2013, 19:01
Moto: Montesa 4RT Repsol
motoclub:
Nazione: 0
Località: Valle d'Aosta
Contatta:

Re: Gas Gas Txt elettrica con cambio e frizione

Messaggio da pogopogo » 25/03/2017, 17:07

...sono attirato anch'io dall'elettrico, pur sapendo di dover continuare in clandestinita', per ora, quello che mi frena è l'autonomia e una soluzione veramente valida per le batterie/accumulatori. Il giorno che dovesse esserci una soluzione valida tra costi, autonomia e fruibilità per l'utilizzo da trialista (scarso)/ motoalpinista un pensiero concreto lo farei...
Trial old style

Rispondi