Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Tutto su tutto, le novità, le discussioni, le notizie e tutto in tempo reale

Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda mcmax1980 » 09/01/2014, 12:36

Eccovi accontentati! La moto da trial totale esiste!!!
L'ho rivista ieri:
La Borile Multiuso.

Ha una bella autonomia, impianto elettrico vero, robusta e affidabile,il parafango ospita la targa, ha una sella che tale si può chiamare e il portapacchi per lo zaino. É anche economicamente molto accessibile!
Ditemi la verità, vi ho aperto una nuova pagina del libro!
Non avete più scuse, cari motoalpinisti. Compratela!!!!
Allegati
image.jpg
Avatar utente
mcmax1980
Belloccio
Belloccio
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 13/11/2013, 16:53
Località: Triangolo Lariano
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda montesa68 » 09/01/2014, 13:37

''scatafalco''meglio un vecchio 240
montesa68
Artista Del Salame
Artista Del Salame
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 14/11/2013, 18:10
Località: sondrio
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda mcmax1980 » 09/01/2014, 14:01

Scatta falco o no, la moto da trial utilizzabile con tutto il necessario per essere omologata e per rispondere alle particolarità richieste dai moto alpinisti, é rappresentata esattamente da moto come la borile o la o---- Explorer, la beta alp, ecc. senza se è senza ma!
Avatar utente
mcmax1980
Belloccio
Belloccio
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 13/11/2013, 16:53
Località: Triangolo Lariano
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda yoghi52 » 09/01/2014, 14:56

La Beta alp 200 ce l'ho. L'avevo comprata proprio per quello scopo ma non ho capito perchè abbiano voluto omologarla per 2 posti, aumentando così il peso, le dimensioni dei freni, e dovendo tarare le sospensioni per un peso maggiore rendendole di fatto inutilizzabili quando il sentiero diventa un po' più impervio. Il motore poi e la rapportatura del cambio non sono adatti ad un uso fuoristradistico solo un po' più hard. in pratica non è un trial più comodo ma una moto da strada per fare qualche sentiero.

Non conosco le altre.
Honda NC750X Travel Edition, Beta Evo 300 4T
Avatar utente
yoghi52
Apprendista
Apprendista
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 21/12/2013, 21:48
Moto: Beta Evo 300 4T
motoclub:
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda webmaster » 09/01/2014, 15:17

perchè se devi rispettare le regole dell'omologazione europea deve essere così....... :m^-m
Inoltre chi produce una moto non la vende solo in Europa ma in tutto il mondo, quindi paese che vai regole che trovi..... deve rispettare anche le omologazioni dei paesi in cui l'andrai a vendere.
Non è complicato fare una moto, bensì renderla omologabile.
webmaster del forum
Immagine
Avatar utente
webmaster
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Località: Lurago d'Erba (Co)
Moto: Montesa 4RT Repsol
motoclub: Canzo
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda cassio » 09/01/2014, 15:29

quante balle ! io vorrei solo il tempo per usarla la moto, e mi andrebbe bene qualunque moto da trial prodotta da vent'anni a sta parte
califfo della quinta valvola©
Immagine
第五弁のカリフ® www.tztrial.it cassio®
Avatar utente
cassio
Perditempo
Perditempo
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 13/11/2013, 15:10
Località: potalajula
Moto: peugeot gl10
motoclub: Bergamo Tz trial
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda Aremy » 09/01/2014, 17:44

non ho capito perchè se vendono delle supposte belle, snelle , LISCE, leggere per far trial devo invece infilarmi un carro armato in quel posto !!

PS : io oltre al tempo (che vorrei) oramai mi manaca anche il fisico (schiena muscoli legamenti) !!!
PS2 : la tecnica della curvetta rimane intatta!! :-)))
Aremy
Belloccio
Belloccio
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 18/11/2013, 8:38
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda mcmax1980 » 09/01/2014, 18:03

Aremy ha scritto:non ho capito perchè se vendono delle supposte belle, snelle , LISCE, leggere per far trial devo invece infilarmi un carro armato in quel posto !!

PS : io oltre al tempo (che vorrei) oramai mi manaca anche il fisico (schiena muscoli legamenti) !!!
PS2 : la tecnica della curvetta rimane intatta!! :-)))


Me lo chiedo sempre anch'io!
Avatar utente
mcmax1980
Belloccio
Belloccio
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 13/11/2013, 16:53
Località: Triangolo Lariano
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda yoghi52 » 09/01/2014, 19:22

cassio ha scritto:quante balle ! io vorrei solo il tempo per usarla la moto, e mi andrebbe bene qualunque moto da trial prodotta da vent'anni a sta parte

Attento a sbilanciarti troppo prima di averla provata. La Beta alp 200 non si avvicina neppure alla mia vecchia Aprilia Tx311 vecchia di 27 anni!!
Honda NC750X Travel Edition, Beta Evo 300 4T
Avatar utente
yoghi52
Apprendista
Apprendista
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 21/12/2013, 21:48
Moto: Beta Evo 300 4T
motoclub:
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda cassio » 09/01/2014, 21:11

ho scritto moto da trial... non cessi :x<<
califfo della quinta valvola©
Immagine
第五弁のカリフ® www.tztrial.it cassio®
Avatar utente
cassio
Perditempo
Perditempo
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 13/11/2013, 15:10
Località: potalajula
Moto: peugeot gl10
motoclub: Bergamo Tz trial
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda montesa68 » 09/01/2014, 21:32

mcmax1980 ha scritto:Scatta falco o no, la moto da trial utilizzabile con tutto il necessario per essere omologata e per rispondere alle particolarità richieste dai moto alpinisti, é rappresentata esattamente da moto come la borile o la o---- Explorer, la beta alp, ecc. senza se è senza ma!

Con la o---- Explorer un po di trial ce lo fai con la borile attraversi il prato della foto poi vai al bar :--rofl
montesa68
Artista Del Salame
Artista Del Salame
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 14/11/2013, 18:10
Località: sondrio
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda lazzaro54 » 10/01/2014, 10:54

fra circa un mesetto potrò darvi un parere sull'utilizzo motoalpinistico dell'o---- Explorer, cosa puoi farci e cosa no (in funzione della capacità del pilota ..) .. ah, già .. ma io sono di parte .....
lazzaro54
Belloccio
Belloccio
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/11/2013, 10:37
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda dolfino54 » 10/01/2014, 19:52

il vero sogno è libera circolazione sui sentieri...poi si sceglie la moto!!
dolfino54
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 03/01/2014, 19:39
Moto: gasgas
motoclub: mcvalvaraita
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda giulio » 11/01/2014, 0:55

carina la Borile, ha un sacco di optional, anche il gancio traino o il porta motosega.

Dovrebbe diventare la moto di servizio per chi fa protezione civile, pulizia sentieri o va a pescare.

Si dovrebbe provare .....

Ciao
giulio
Pippaiolo
Pippaiolo
 
Messaggi: 308
Iscritto il: 13/11/2013, 23:04
Località: genova
Moto: Rev 3 2006
motoclub: MC della Superba
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda pelliccia » 12/01/2014, 1:07

Ben detto dolfino54...se in fuori strada continuamo essere considerati dei criminali e fuorilegge...possono fare anche la moto più fi*a al mondo ma siamo ancora al punto di prima.
pelliccia
Belloccio
Belloccio
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 25/11/2013, 11:02
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda ghisa » 12/01/2014, 21:00

La Borile è quanto di più vicino a quello che dovrebbe essere una moto da trial. I divieti esistono ma con quella moto posso andare al bar o passeggiare per il paese come per le moto da enduro. La mia moto ideale sarebbe la 4rt con il gruppo sella parafango della honda rtl anni 70. Ci vorrebbe poco per renderci la vita più semplice.
Le buone notizie fanno bene alla salute.
Avatar utente
ghisa
Novellino
Novellino
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 16/11/2013, 11:07
Località: Centro Italia
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda pogopogo » 12/01/2014, 22:47

ghisa ha scritto:La Borile è quanto di più vicino a quello che dovrebbe essere una moto da trial. I divieti esistono ma con quella moto posso andare al bar o passeggiare per il paese come per le moto da enduro. La mia moto ideale sarebbe la 4rt con il gruppo sella parafango della honda rtl anni 70. Ci vorrebbe poco per renderci la vita più semplice.


quoto Ghisa...per la 4rt (ma anche per le altre) effettivamente basterebbe cambiare il parafango posteriore con uno che regga sella e targa (non quel ponteggio che mettono per l'omologazione) con sotto un telaietto come nelle moto degli anni '90...
Trial old style
Avatar utente
pogopogo
Perditempo
Perditempo
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 14/11/2013, 19:01
Località: Valle d'Aosta
Moto: Montesa 4RT Repsol
motoclub:
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda cassio » 13/01/2014, 0:19

dagli anni 90 ad ora hanno solo tolto materiale alle moto (telaietti , han reso più leggeri e fragili telai, hanno alleggerito componenti interni al motore pregiudicandone la durata).
i jap non si sognano manco di fare cose del genere , per loro la qualita' e la durata vengono prima delle prestazioni, il mercato offre loro moto, continuare a discutere del sesso degli angeli mi sembra vacuo.
P.s. la borile monta un motore cinese ad aste e bilanceri che non è potente , ma longevo si
califfo della quinta valvola©
Immagine
第五弁のカリフ® www.tztrial.it cassio®
Avatar utente
cassio
Perditempo
Perditempo
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 13/11/2013, 15:10
Località: potalajula
Moto: peugeot gl10
motoclub: Bergamo Tz trial
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda President-Barpernisa » 13/01/2014, 10:01

Io l'ho vista da vicino, e posso dire che di motoalpinismo per come lo intende il 95% di noi, ne fai poco.....
Troppo studiata per passeggiate al piccolo troppo e mulattiere, se cominci a fare qualche sentiero appena più impegnativo o una mula, anche easy, va subito in crisi.
Forse la o---- Explorer è il miglior compromesso attuale per il motoalpismo vero e proprio. Ricordo Giulio che aveva provato il primo modello due anni fa alla Mula di Castel d' Aiano, se non vado errato aveva fatto anche una recensione da qualche parte......

Concordo che il vero sogno del trialista sarebbe quello di girare liberamente nella legalità, rispettando sempre il territorio, purtroppo pura utopia, (Park trial e similari esclusi). :Grup^^ :Grup^^
Avatar utente
President-Barpernisa
Santone
Santone
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 10/12/2013, 10:00
Località: Valpolicella
Moto: Mitico 315 R
motoclub: Barpernisa Trial Tea
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda mcmax1980 » 13/01/2014, 12:56

Il titolo del topic era riferito solo alle esigenze di allestimento delle moto da motolapinismo che la maggior parte dei motolapinisti richiedono.

Sella vera, serbatoio capiente, motore affidabile, parafngo che supporti adeguatamente la targa, impianto elettrico con fanali che tali si possono chiamare.
Moto come la Borile incarnano queste caratteristiche, le quali non possono far apparire la moto da trial leggera e slanciata come le racing pure attuali.

Tutto questo è voluta essere una provocazione, per farvi rendere conto che un compromesso ci deve essere, si puo chiaccherare finchè si vuole ma bisogna confrontarsi con la realtà.
E' una coperta corta.
Volete la moto leggera e slanciata? C'è la racing, ma dovete mettere in preventivo preparazione atletica/tecnica, zaino e carrello.
Volete la moto comoda e totalmente in regola? Ci sono moto come la Borile, ma dovete mettere in conto che dovete rinunciare all'immagine e a parecchia agilità (percorsi hard, non grazie).

A voi la scelta consapevole in rapporto a ciò che volete senza se e senza ma.

Moto come i fantic 240, le swm, honda rtl ecc. non erano molto diverse dalla proposta motoalpinistica attuale, se non per ovvie restrizioni tecniche imposte dalle omologazioni attuali.

P.S. So già che mi insulterete, ma quando si dice le cose come stanno è normale. Non mi offenderò.
Avatar utente
mcmax1980
Belloccio
Belloccio
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 13/11/2013, 16:53
Località: Triangolo Lariano
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda cassio » 13/01/2014, 13:10

cavolo, non è questo il discorso, e se fate delle garette, non ponetevi su un piedistallo a fare i saccenti!
la solfa è che con quello che costano le moto potrebbero farle modulari (farle costare di meno) e dare parafanghi stretti e flessibili come optional, telaietti posteriori rimovibili , fari inutili ecc ecc
per le macchine come fanno?
hai il modello base, se ne vuoi una con gli optional la ordini
se vuoi solo la racing la ordini
fischia ste motorette si pagano come un utilitaria rendetevene conto!
califfo della quinta valvola©
Immagine
第五弁のカリフ® www.tztrial.it cassio®
Avatar utente
cassio
Perditempo
Perditempo
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 13/11/2013, 15:10
Località: potalajula
Moto: peugeot gl10
motoclub: Bergamo Tz trial
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda mcmax1980 » 13/01/2014, 13:20

cassio ha scritto:cavolo, non è questo il discorso, e se fate delle garette, non ponetevi su un piedistallo a fare i saccenti!
la solfa è che con quello che costano le moto potrebbero farle modulari (farle costare di meno) e dare parafanghi stretti e flessibili come optional, telaietti posteriori rimovibili , fari inutili ecc ecc
per le macchine come fanno?
hai il modello base, se ne vuoi una con gli optional la ordini
se vuoi solo la racing la ordini
fischia ste motorette si pagano come un utilitaria rendetevene conto!


Io non mi voglio mettere sul piedestallo! Faccio un discorso oggettivo e realistico.

Il tuo punto di vista lo condivido, ma come ben sai l'offerta la fa la richiesta e se la richiesta arriva da una minoranza.....
Per fare un esempio dal 2010 io sui Fiat Ducato (32000€) in azienda ho preso, per ben 2 furgoni di fila, la comodissima telecamera posteriore come optional (420€), al terzo ducato non la davano più come optional perchè non c'era sufficiente rischiesta. C'è come aftermarket non originale, ma non è integrata e comoda come l'originale.

Per le moto da trial qualcosa di aftermarket esiste, basta comprarlo. Ma non vedo poi così tante selle e serbatoi maggiorati in giro. come mai? Scorpa era arrivata a regalare all'acquisto della moto nuova il kit long ride per farli fuori....


Per le auto sai bene che ci sono dei numeri di vendita neanche paragonabili (l'auto meno venduta al mondo da 8000€ vende di pù di tutte le trial messe assieme), come anche i costi di produzione di materiali di basso valore e stampati non è paragonabile con i costi di materiali nobili e spesso ricavati dal pieno.
Ultima modifica di mcmax1980 il 13/01/2014, 13:37, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
mcmax1980
Belloccio
Belloccio
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 13/11/2013, 16:53
Località: Triangolo Lariano
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda webmaster » 13/01/2014, 13:32

Paolo in 30 anni di trial "miei" il discorso è sempre lo stesso se fai i modelli economici e quelli meno stai pur certo che di quelli economici ne vendi 1 su 30. Il motivo è che la moto da trial non ti serve per andare al lavoro ma per divertirti e quindi l'appassionato vuole sempre il meglio. magari facendo sacrifici e pagando a rate ma vuole il meglio.

Ne ho viste di moto economiche uscire dalle idee dei fabbricanti ma non hanno mai riscosso successo.
Poi che tutte sono troppo care è verissimo, su questo sono d'accordo al 1000 per cento. Di anno in anno aumentano e non ci sono giustificazioni, l'adesivo rosso o verde o giallo costano gli stessi soldi, il telaio nero o rosso anche, eppure ci mettono la scritta 2014 e ti costa un bel po' di euro in più. :m^-m
webmaster del forum
Immagine
Avatar utente
webmaster
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Località: Lurago d'Erba (Co)
Moto: Montesa 4RT Repsol
motoclub: Canzo
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda NonnoPig » 13/01/2014, 14:16

signori credo che la situazione attuale di stallo che si e'creata incida ben poco su una distinta tipologia del mezzo che esso sia racing o da passeggio...........purtoppo siamo arrivati a questa situazione praticamente in tutti campi e fino a qualche tempo fa, tante questioni nemmeno passavano per l'anticamera del cervello,ora si cerca chi sa cosa e magari dando colpe a chi sa chi.... ma la realta e'ben diversa.Speriamo in una vera inversione di tendenza,sarebbe anche ora.
Avatar utente
NonnoPig
Apprendista
Apprendista
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 12/01/2014, 22:35
Moto: Sherco
motoclub:
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda cassio » 13/01/2014, 14:36

sara', ma io inizierei seriamente a pensare al contrario, a realizzare le moto su ordinazione, ecc ecc
califfo della quinta valvola©
Immagine
第五弁のカリフ® www.tztrial.it cassio®
Avatar utente
cassio
Perditempo
Perditempo
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 13/11/2013, 15:10
Località: potalajula
Moto: peugeot gl10
motoclub: Bergamo Tz trial
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda webmaster » 13/01/2014, 14:52

e la sherco o la gas o tutti gli altri dovrebbero tenersi in casa tutti i pezzi mono 2014, forcella 2014, freni 2014, perchè forse qualcuno glie li ordina? oppure ordini la moto e non hanno i pezzi in casa e quindi ti arriva dopo 6 mesi? " hai l'esempio sott'occhio..." se è fattibile sulle auto non lo è di certo sulle moto. pensa se ordini oggi la moto e ti arriva tra 4 mesi perchè mancano le forcelle marca tale... o ti accontenti o aspetti... e intanto arrivi a metà campionato senza moto.
webmaster del forum
Immagine
Avatar utente
webmaster
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Località: Lurago d'Erba (Co)
Moto: Montesa 4RT Repsol
motoclub: Canzo
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda cassio » 13/01/2014, 16:16

campionato.......

è 1/20 che prende la moto per correre
califfo della quinta valvola©
Immagine
第五弁のカリフ® www.tztrial.it cassio®
Avatar utente
cassio
Perditempo
Perditempo
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 13/11/2013, 15:10
Località: potalajula
Moto: peugeot gl10
motoclub: Bergamo Tz trial
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda pongo » 13/01/2014, 16:49

webmaster ha scritto:Paolo in 30 anni di trial "miei" il discorso è sempre lo stesso se fai i modelli economici e quelli meno stai pur certo che di quelli economici ne vendi 1 su 30. Il motivo è che la moto da trial non ti serve per andare al lavoro ma per divertirti e quindi l'appassionato vuole sempre il meglio. magari facendo sacrifici e pagando a rate ma vuole il meglio.

Ne ho viste di moto economiche uscire dalle idee dei fabbricanti ma non hanno mai riscosso successo.
Poi che tutte sono troppo care è verissimo, su questo sono d'accordo al 1000 per cento. Di anno in anno aumentano e non ci sono giustificazioni, l'adesivo rosso o verde o giallo costano gli stessi soldi, il telaio nero o rosso anche, eppure ci mettono la scritta 2014 e ti costa un bel po' di euro in più. :m^-m

quoto
pongo
Apprendista
Apprendista
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 14/11/2013, 11:13
Località: BRESCIA
Moto:
motoclub:

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda webmaster » 13/01/2014, 18:24

Si ma paolo.... a giugno c'è chi presenta il modello nuovo, e magari qualcuno sta ancora aspettando adesso il modello 2014..........
Anche se non fai gare, spendi i soldi e vuoi il modello nuovo che non sia vecchio dopo 4 mesi perchè arriva il modello successivo.
webmaster del forum
Immagine
Avatar utente
webmaster
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Località: Lurago d'Erba (Co)
Moto: Montesa 4RT Repsol
motoclub: Canzo
Nazione: 0

Re: Il sogno dei motoalpinisti esiste!

Messaggioda gianga » 13/01/2014, 20:25

La gente vuole la moto da gara, e oggi se può utilizzarla anche per fare la passeggiata, tanto meglio!
Sembra una banalità ma si deve partire dal rendere queste moto più utilizzabili da un pubblico più ampio. Il che significa almeno una sella, un serbatoio e poter attaccare la targa. Gli altri ammenicoli contano molto meno, li togli li metti, non fanno parte della struttura.

Nelle gare (di tutti i livelli) le moto devono essere queste (nella sostanza). Date una sella a Tony Bou e farà quasi le stesse cose e tutti saranno contenti, ognuno con la propria "racing sellata" con la quale all'occorrenza può pure farsi una passeggiata, andare al bar e soprattutto girare quasi in regola senza paura di essere fiocinati al posto di blocco. Sicuramente si potrà/dovrà sorvolare su frecce, specchietti & c. e non credo che nessuno farebbe molta "polemica" per queste cose ma girare senza targa è da criminali e girare con lo zaino pieno di benzina è da fessi (oltre che criminali). Come girare sempre e solo in piedi, un fatto che secondo me impedisce che molti si avvicinino a questo sport.
E pazienza se si perde qualche punto percentuale di prestazione pura... :bho
gianga
Perditempo
Perditempo
 
Messaggi: 652
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Località: Palermo
Moto:
motoclub:

Prossimo

Torna a VARI ARGOMENTI SUL MONDO DEL TRIAL

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti