Circolazione su strada

Tutto su tutto, le novità, le discussioni, le notizie e tutto in tempo reale
giulio
Pippaiolo
Pippaiolo
Messaggi: 328
Iscritto il: 13/11/2013, 23:04
Moto: Rev 3 2006
motoclub: MC della Superba
Località: genova
Contatta:

Re: Circolazione su strada

Messaggio da giulio » 05/03/2015, 22:26

L'ho già detto Ramingo: io la targa la monto senza problemi e la attacco al parafango senza inventare accrocchi come quello che hai detto, non mi interessa la sella in gel e la cesta, per quello c'è altro e, ormai, non pretendo nulla di diverso ....

Come hai detto tu il "mercato" decide e ci si adegua infatti il video inserito è solo in questo senso: serve per capire COME adeguarsi per costruire gli accrocchi per montare la targa quando non sei in un trial park e devi fare un trasferimento su strada poichè non c'è molta chiarezza sul tema e perciò il punto di vista della stradale penso aiuti chi il problema lo vuole affrontare.

Le parole sono uscite da chi, come te, ritiene sia tutto a posto e quindi è giusto che sia così e, correttamente, hai espresso la tua opinione.

Se non lo si è capito, ti sto perfino dando ragione pur non approvando la direzione verso cui si sta andando il mercato delle moto da trial, l'ho detto mi adeguo ... è il mercato ed il mercato lo fa chi acquista le moto (forse).

Ciao

tesse
Novellino
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 05/06/2014, 15:31
Moto: per adesso nessuna
motoclub: per adesso nessuno

Re: Circolazione su strada

Messaggio da tesse » 26/03/2015, 21:04

Ma guarda io il mese scorso portavo della legna in tronchi, mi hanno fermato e dicevano che non potevo portarla perchè è un combustibile, gli ho detto che la dovevo usare per fare una pallizzatta e allora è andato tutto bene e mi hanno lasciato andare. Molte volte dipende da quello che gli dici.

Avatar utente
ramingo
Santone
Santone
Messaggi: 128
Iscritto il: 10/12/2013, 9:09
Moto:
motoclub:

Re: Circolazione su strada

Messaggio da ramingo » 27/03/2015, 9:52

tesse ha scritto:Ma guarda io il mese scorso portavo della legna in tronchi, mi hanno fermato e dicevano che non potevo portarla perchè è un combustibile, gli ho detto che la dovevo usare per fare una pallizzatta e allora è andato tutto bene e mi hanno lasciato andare. Molte volte dipende da quello che gli dici.
trasporto spesso legna, con trattore ed altri mezzi...mai avuto problemi..se è per te basta che stai nel pieno carico e almeno in pv di Torino non ho mai sentito nessuno avere problemi (gli unici sono quelli che girano per conto terzi in nero o sono fuori carico)

normalmente la legge parla chiaro...non è che c'è tanto da dire...più quello che tu dici conta quello che trovi...se trovi uno fiscale e intransigente non gli giri sicuramente la frittata

il cds va rispettato. se uno si fa problemi e vuole essere in regola, non deve preoccuparsi SOLO della targa ma anche di tutto il resto. se no è inutile dire ai 4 venti che si vuole essere in regola...essere in regola vuol dire rispettare TUTTE le prescrizioni, non solo quelle che si ritengono più importanti

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 27/03/2015, 12:56

di cosa si sta parlando??? targa, frecce, fari.... la moto da trial è paragonabile ad una moto da cross NON può essere in regola, se uno compra un trial deve metterlo in conto, sei fuorilegge quando circoli in strada.Se uno vuole fare trial o motoalpinismo (seriamente , non salire nelle mulattiere , li ci vai anche con l'Honda Transalp) ha bisogno di avere una moto specifica x cui ....(ci sono motoalpinisti che comprano factory ,raga replica :--rofl , seguendo il vs.filo logico dovrebbero stravendere le ossa Explorer) , poi, a cosa serve essere in regola sulla strada nel momento in cui dovunque vai non sei in regola? xkè lamentarsi di non essere in regola con il codice della strada quando un qualunque forestale potrebbe multarti se stai girando dentro un bosco cintato di tua proprietà?

gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: Circolazione su strada

Messaggio da gianga » 27/03/2015, 23:28

Per me una moto da trial può essere in regola, basterebbe un pò di serietà in più da parte delle case e delle istituzioni che giocano a prendersi per il culo a vicenda con le omologazioni...
trialista vintage ha scritto:Se uno vuole fare trial o motoalpinismo (seriamente , non salire nelle mulattiere , li ci vai anche con l'Honda Transalp) ha bisogno di avere una moto specifica x cui ....(ci sono motoalpinisti che comprano factory ,raga replica :--rofl , seguendo il vs.filo logico dovrebbero stravendere le ossa Explorer)
Un giorno facciamo un giro insieme, io con il trial con targa e frecce e tu con la Transalp...
Se rompo una sola freccia prima che ti abbiano recuperato con l'elicottero allora vuol dire che hai ragione tu...:--rofl :--rofl

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 28/03/2015, 12:39

ti faccio una sola domanda.... la moto da trial che corrisponde a quello che vuoi c'è già, l' ossa explorer ha tutto quello che ti serve,(targa frecce cazzi e mazzi) xkè non la compri? inoltre, se acquisti una moto da trial e vuoi usarla sfruttandola x le specifiche x cui è stata costruita (fuoristrada hard) ,cosa ti serve essere in regola x 500 metri di strada asfaltata quando appena imbocchi un sentiero sei un fuorilegge al pari di un terrorista dell'isis?(lo saresti anche con le frecce e targa)
mi piacerebbe davvero fare un giro con te x vedere se tutte le perle di saggezza che esprimi riguardo a qualità delle moto , regolamenti ecc ecc sono supportate da un minimo livello di guida oppure parafrasando extrialista45"....quanti quaraqquaqua in questo sito , hanno appena tolto le rotelle .........."

sergioNMD
Super utente
Super utente
Messaggi: 202
Iscritto il: 16/10/2014, 18:45
Moto: TRS 300 R
motoclub: Triangolo Lariano
Nazione: 0

Re: Circolazione su strada

Messaggio da sergioNMD » 28/03/2015, 13:43

:x<< :x<< :x<<

gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: Circolazione su strada

Messaggio da gianga » 28/03/2015, 15:14

trialista vintage ha scritto: mi piacerebbe davvero fare un giro con te x vedere se tutte le perle di saggezza che esprimi riguardo a qualità delle moto , regolamenti ecc ecc sono supportate da un minimo livello di guida oppure parafrasando extrialista45"....quanti quaraqquaqua in questo sito , hanno appena tolto le rotelle .........."
Bellissima questa, da non crederci. Guardo che uno può essere totalmente deficiente eppure essere molto bravo a guidare la moto...da quello che scrivi immagino tu sia bravissimo!! :--rofl

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 28/03/2015, 17:43

Se è x quello ci sei già tu che ti atteggi a fenomeno regalandoci le tue perle di saggezza riguardo ad ogni argomento trattato nel forum......però visto le innumerevoli caz...te che scrivi dimostri che la tua conoscenza dell'argomento trial sia decisamente lacunosa....quindi presumo che la tua capacità sia dello stesso grado x cui rispetto a te probabilmente sono un pelo più performante....nonostante io sia scarso

gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: Circolazione su strada

Messaggio da gianga » 28/03/2015, 20:15

trialista vintage ha scritto:Se è x quello ci sei già tu che ti atteggi a fenomeno regalandoci le tue perle di saggezza riguardo ad ogni argomento trattato nel forum......però visto le innumerevoli caz...te che scrivi dimostri che la tua conoscenza dell'argomento trial sia decisamente lacunosa....quindi presumo che la tua capacità sia dello stesso grado x cui rispetto a te probabilmente sono un pelo più performante....nonostante io sia scarso
Non ho capito una mazza...ma tranquillo, mi capita spesso! :D

tesse
Novellino
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 05/06/2014, 15:31
Moto: per adesso nessuna
motoclub: per adesso nessuno

Re: Circolazione su strada

Messaggio da tesse » 30/03/2015, 14:12

E' vero, mi son sempre domandato come mai l'ossa exp non è così diffusa visti i tanti che cercano moto più versatili.

gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: Circolazione su strada

Messaggio da gianga » 30/03/2015, 14:32

Te lo spiego in un secondo: perchè la gente vuole la moto "top" punto e basta anche se è l'ultima pippa di motoalpinista come me o come trialista vintage (lui però è un pò più bravo...).
Questo per la necessità di soddisfare il proprio ego e per spirito di emulazione dei grandi campioni.
Se le case avessero mantenuto la progettazione delle moto in modo da essere utilizzabili anche per usi non strettamente agonistici (ricordiamoci che sono o dovrebbero essere moto in grado di circolare legalmente su asfalto, con targa e assicurazione) oggi avremmo moto in grado di fare almeno il 90% di quello che fa una moto racing secondo l'attuale concezione, i motoalpinisti avrebbero una moto più utile per loro (pur avendo soddisfatto l'ego di cui sopra) e a mio modesto parere aggi non avremmo mille moto vendute all'anno ma qualcosina di più.

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 30/03/2015, 15:04

vedo che non riesci a esprimerti senza x forza pensare a me..... comunque le case costruttrici progettano le moto in base alle richieste di mercato,quindi moto leggere e ridotte all'osso, testimone il fatto che le ossa Explorer ( che sarebbero più che performanti x il 99,99 % dei motoalpinisti) le vendono solo ai pescatori

gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: Circolazione su strada

Messaggio da gianga » 30/03/2015, 16:56

Si ma la richiesta di mercato dovrebbe essere messa al vaglio delle disposizioni di legge, in questo caso del codice della strada. Cioè se il "mercato" richiede delle moto con mitragliette stile James Bond non è che la Beta si attrezza e produce la EVO Bond Replica con mitragliette...
Non so per quale motivo ma sfugge sempre nel mio ragionamento il fatto che se la Explorer la utilizzasse Raga & c. (perchè costretti dal fatto che le moto per poter essere utilizzate in gara devono essere immatricolate e devono avere dei contenuti minimi, non ultimo il poter azionare i comandi a pedale da seduti come vorrebbe il CDS), tutti i "trialisti" la comprerebbero senza indugio e senza sentirsi dei "pescatori"...
Anche tu, caro trialista vintage! :mrgreen:

jack1978
Santone
Santone
Messaggi: 133
Iscritto il: 02/01/2014, 20:05
Moto: beta evo
motoclub: nessuno

Re: Circolazione su strada

Messaggio da jack1978 » 30/03/2015, 21:04

ma ragazzi state a discudere di ste cazzate...io me ne sbatto quando devo fare qualche km di strada butto su la targa e lo specchietto e via..non state a farvi del nervoso.....

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 31/03/2015, 8:16

anch'io me ne sbatto, se devo fare un po' di strada sto attento a non farmi prendere , mi fa solo sorridere che si stia a disquisire di moto a norma del codice stradale ,( e ripeto .... non mi sembra che di Explorer ne vendano a bizzeffe, ci saranno almeno 300-400 motoalpinisti che la potrebbero comprare) ma x essere a norma , oltre che fanali di adeguate dimensioni, frecce , targa ,ecc ecc ecc si deve tenere conto anche di tutte le strozzature varie, tubini e tubetti che limitano le prestazioni, qui leggo di gente che si pone il problema se vada di + il 250 il 280 o il 300, con la moto in regola il problema non si pone,sarebbero tutti cessi!! inoltre non riesco comunque a capire tutta questa smania di legalità x 1 km di strada quando, x legge, nei sentieri NON si può andare, se si vuole rispettare la LEGGE è necessario smettere di fare fuoristrada

Avatar utente
old-cat
Novellino
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 16/11/2013, 11:36
Moto: Sherco ST 2.9 - 11
motoclub: cane sciolto
Località: Santa Maria Hoè LC

Re: Circolazione su strada

Messaggio da old-cat » 31/03/2015, 12:12

Personalmente sono d'accordo con gianga, le nostre moto sono immatricolate e dovrebbero avere accessori (portatarga, frecce ecc.) adatti per l'uso fuoristrada, vale a dire che non si rompano alla prima caduta.
La smania di legalità, a mio avviso, è dovuta al fatto che, se si vuole contrastare CAI e associazioni ambientaliste o pseudo tali, ci si dovrà confrontare e dialogare con le istituzioni (e qualcosa si è iniziato a fare) per far riconoscere e valere i nostri diritti, però che credibilità avremo se continuiamo a circolare come "banditi" con moto non a norma?

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 31/03/2015, 12:33

in linea di principio potreste anche avere ragione, il problema è che , in questo momento con la legislazione attuale ,non si puo' fare del motoalpismo x cui chi compra un trial è fuorilegge a prescindere (a meno che non vada nelle aree apposite) volete pretendere che delle fabbrichette che stanno in piedi x miracolo (a parte honda che comunque non ha un particolare interesse visto che vende praticamente la stessa moto da 11 anni) modifichino i progetti x produrre delle moto che comunque non potrebbero circolare fuoristrada?
se volete essere così ligi alle regole smettete di andare in montagna fino a quando una legge apposita lo permetta

tesse
Novellino
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 05/06/2014, 15:31
Moto: per adesso nessuna
motoclub: per adesso nessuno

Re: Circolazione su strada

Messaggio da tesse » 31/03/2015, 12:45

ma sui sentieri non sei in fuoristrada, sei su strade a fondo naturale così mi sembra dica il cds
ah, il discorso delle strozzature vale anche per la maggior parte delle moto di tutti i tipi oggi vendute

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 31/03/2015, 14:30

tesse ha scritto:ma sui sentieri non sei in fuoristrada, sei su strade a fondo naturale così mi sembra dica il cds
ah, il discorso delle strozzature vale anche per la maggior parte delle moto di tutti i tipi oggi vendute
non ho capito la sottile differenza... vuoi dirmi che è legale circolare su una strada a fondo naturale ??

Avatar utente
cassio
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 628
Iscritto il: 13/11/2013, 15:10
Moto: peugeot gl10
motoclub: Bergamo Tz trial
Nazione: 7
Località: potalajula
Contatta:

Re: Circolazione su strada

Messaggio da cassio » 31/03/2015, 15:40

se non c'è un divieto all' inizio si
califfo della quinta valvola©
Immagine
第五弁のカリフ® www.tztrial.it cassio®

gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: Circolazione su strada

Messaggio da gianga » 31/03/2015, 16:02

trialista vintage ha scritto:
tesse ha scritto:ma sui sentieri non sei in fuoristrada, sei su strade a fondo naturale così mi sembra dica il cds
ah, il discorso delle strozzature vale anche per la maggior parte delle moto di tutti i tipi oggi vendute
non ho capito la sottile differenza... vuoi dirmi che è legale circolare su una strada a fondo naturale ??
Certo che è legale, pensa alle strade bianche diffusissime in molte zone. Addirittura parlando di sentieri, il c.d.s. dice che un sentiero è una strada a fondo naturale formatasi per effetto del calpestio di uomini o animali, dove quindi è ammessa la circolazione:

Art. 3.
Definizioni stradali e di traffico

1. Ai fini delle presenti norme le denominazioni stradali e di traffico hanno i seguenti significati:

...

48) Sentiero (o Mulattiera o Tratturo): strada a fondo naturale formatasi per effetto del passaggio di pedoni o di animali.


Poi in alcune regioni sono state fatte delle leggi che vietano genericamente "il fuoristrada", ma ci sono state sentenze di parere contrario:

http://pcfarina.eng.unipr.it/Public/REE ... 479-02.pdf

Quoto in pieno quanto detto da old-cat, non è facendo i banditi o fregandosene delle leggi che si può giungere ad un equilibrio accettabile per tutti. La moto da trial è per sua natura molto rispettosa dell'ambiente perchè ha pochi cavalli, gomme morbide non aggressive, rispettosa anche di chi va a piedi in montagna o degli animali per via delle basse velocità.
Un occhio di riguardo in più da parte delle case per rendere queste moto più in regola e più vivibili (sella utilizzabile ad esempio, ma anche poter montare la benedetta targa) non può che avere effetti positivi pure sulla diffusione dello sport, attualmente relegato a disciplina per pochissimi appassionati. Obiettivamente sono moto difficilmente acquistabili da chi non ha una forte vocazione trialistica innata, il fatto che se ne vendano un migliaio all'anno mi pare un chiaro sintomo che qualcosa vada modificata.
Mi scuso con trialista vintage per l'ennesima "perla di saggezza" :bho

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 31/03/2015, 16:38

touché.... ma se è legale prendere la moto e percorrere i sentieri di montagna perché tutti vi lamentate del CAI ,dei forestali e dei divieti?
....allora non c'è nessun motivo x cui un motoalpinista non debba comprare un Explorer (cito questa in quanto parlare della beta alp mi sembra ridicolo) ha le frecce i fanali la sella quasi comoda e quel benedetto portatarga che tanto vi manca , cosa vi frena dal comprarla?potete persino usarla x andare al bar a prendere il caffè

tesse
Novellino
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 05/06/2014, 15:31
Moto: per adesso nessuna
motoclub: per adesso nessuno

Re: Circolazione su strada

Messaggio da tesse » 31/03/2015, 16:50

C'è quella storia dell'ego.

Avatar utente
CIRCUS70
Novellino
Novellino
Messaggi: 6
Iscritto il: 16/11/2013, 9:31
Moto:
motoclub:

Re: Circolazione su strada

Messaggio da CIRCUS70 » 31/03/2015, 16:59

Si parla molto qui sul forum sullo sviluppo del Trial ......con tanti interventi .....più o meno mirati ..... ne ho letti e ascoltati molti ...... con tutto questo movimento costruttivo trovo alquanto fuori luogo chi inneggia ancora nel presente " la politica del fuori legge " cioè andare " in giro " senza targa ...... un atteggiamento che mi fa solo sorridere pensando che una persona spenda soldi per acquistare una moto ....lo assicuri e ci paghi anche il bollo ..... il tutto per non poter fare neanche un piccolo trasferimento sù asfalto ......

con interventi un po' più accurati ..... e investendo anche con un po' di " propaganda "... si potrebbe fare capire ai POCHI praticanti che con quel quadrato montato dietro il parafango .....detto targa.....si potrebbe avere qualche permesso in più per nuove manifestazioni ..... agevolando chi in prima persona deve richiedere i nulla osta per il transito .....e forse lavorando oggi .....bene tra qualche anno potremmo avere qualche km di trasferimento in più per alcune gare regionali .....

chi non vuole montare la targa facci pure ...... ma non la facciamo diventare una "filosofia di vita" per tutti gli altri

non facciamo di un erba un fascio quando " spariamo " sul codice della strada ..... nella manifestazioni l' enti di controllo che si possono trovare sul percorso si accertano solo della targa montata e non di altro ......

se non erro anche qualche anno fà per l' enduro dopo ..... multe ......sequestri .....e molte gare boicottate da alcune grandi MC ..... anche lì con la targa montata NON SI POTEVA PIU' ANDARE IN MOTO quindi sembrava tutto compromesso ......ORA tutto è tornato nella norma ..... la presenza delle targhe hanno agevolato e non poco alcuni organizzatori ..... i calendari si sono allungati di alcuni appuntamenti e anche le gare titolate registrano sempre più di 200 partenti ....... forse anche per i percorsi che non sono più dei piccoli anelli chiusi .....

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 31/03/2015, 18:17

scusate... ma cosa c'entra il trial con il motoalpinismo? non mi risulta che in gara ci siano problemi con la targa!!! a prescindere che montare la targa con quelle dimensioni può anche essere pericoloso (la facessero almeno versione scooter).secondo voi il problema x richiedere il permesso x fare una gara è una targa montata sulla moto?poi , a quale trialista interessa una gara con un trasferimento lungo??dodici anni fa il compianto amico Lino ha organizzato una gara di cito con un trasferimento DURO di 15 km e le lagnanze dei piloti sono state inimmaginabili
sapete cosa fare? se a uno piace il trial continua a comprare quelle piccole leggere inutili motorette , invece voi infervorati del motoalpinismo cominciate a comprare l'explorer (ci saranno in italia 500 malati di montagna?) state tranquilli che se le case vedessero un incremento delle vendite di quel tipo di moto un qualche mezzo "competitivo" lo metterebbero in produzione (non cose inutili come la alp) e forse il mercato cambierebbe in quella direzione. mi sembrate quelli che parlano di politici ladri e poi appena possono rubano , cominciate voi a cambiare acquistando la moto in regola ( se non esistesse capirei le vostre lagnanze ma c'è, fareste felice il sig. Bianchi che non credo venda sto gran numero di Explorer)
tutti a ca.are sentenze ma alla fine quasi tutti avete le moto superperformanti con i pippolini in ergal...... con le Xlight ... vuoi mettere se mentre fai il gradinetto sul sentiero ti scappa il piede x mancanza di aderenza .

tesse
Novellino
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 05/06/2014, 15:31
Moto: per adesso nessuna
motoclub: per adesso nessuno

Re: Circolazione su strada

Messaggio da tesse » 31/03/2015, 18:23

Quindi le moto per fare i sentieri e i relativi trasferimenti ci sono: c'è quella della foto della prima pagina di questo post, ci sono quelle segnalate da qualcuno in un altro post con le foto della fiera in totale 7 o 8, c'è anche la scelta.

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 461
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: Circolazione su strada

Messaggio da trialista vintage » 31/03/2015, 18:46

esatto ... anche la scorpa 4t mi sembra perfettamente in regola .... quindi cosa c'è da lagnarsi
a proposito caro Gianga , la storia che il trial sia ecologico raccontala ad un bimbo di tre anni;dipende a cosa ti rapporti, se parliamo di un caterpillar 8000 cc diesel che scava una bella strada in mezzo ad una montagna x permettere a qualche socio CAI di GODERE DELLA MONTAGNA CON IL SUO BEL SUV sono perfettamente d'accordo ma un mezzo con un motore a combustione di per se non può essere considerato ecologico, nemmeno un mezzo elettrico è realmente ecologico xkè probabilmente la corrente che serve a caricarlo arriva da una centrale nucleare in francia o svizzera quindi non citare luoghi comuni che non corrispondono alla realtà. poi che sia un dato di fatto che molti sentieri restano aperti xkè qualche "delinquente motorizzato" si sbatte x tenerlo pulito è un altra cosa . le gomme saranno anche morbide ma se passi in un posto dove girano spesse le moto da trial ti accorgi (chiaro, meno che se passassero degli enduro) ... però visto che la crosta terrestre è governata dalla tettonica a zolle stiano tranquilli i nostri amici verdi che tra qualche centinaio di migliaia di anni le tracce scompariranno :--rofl

Avatar utente
cassio
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 628
Iscritto il: 13/11/2013, 15:10
Moto: peugeot gl10
motoclub: Bergamo Tz trial
Nazione: 7
Località: potalajula
Contatta:

Re: Circolazione su strada

Messaggio da cassio » 31/03/2015, 19:43

:--rofl vorrei scriverti qualcosa
ma poi te la prendi :--rofl e scappi :x<<

pensate alla salute
califfo della quinta valvola©
Immagine
第五弁のカリフ® www.tztrial.it cassio®

gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: Circolazione su strada

Messaggio da gianga » 31/03/2015, 19:47

Attualmente l'unica moto che consenta di fare trial, di andare in montagna senza essere arrestati due metri dopo l'uscita dal garage e al limite di andare a comprare il pane, è proprio la Ossa Explorer. Non ce ne sono altre, la Scorpa 4t non consente un montaggio decente della targa (già rotto un supporto parafango, mio malgrado ho smesso di metterla e non sono per niente contento) e la sella è fatta apposta per non potersi sedere.
La Ossa non la compro perchè non ho fiducia nella meccanica che la equipaggia (sarà una fissazione mia, mi scuso con quelli che ce l'hanno e ne sono pienamente soddisfatti) e perchè il concessionario più vicino dista circa 1000 km. E poi non soddisfa appieno il mio "ego", nel mondiale non si usa quindi non fa per me. Se la usassero farebbe per me! Ma se la usassero avremmo anche la Beta, la Scorpa, la Sherco e la Montesa in versione "explorer", io mi sentirei un campione quando faccio la mia passeggiata o la mia garetta Alltrial e non avrei avuto la necessità di comprarmi una DRZ 400 per andare in città.
Quando parlo di trial "ecologico" mi riferisco al fatto che i sentieri non vengono devastati dal loro passaggio, i camminatori difficilmente vengono mitragliati da bordate di sassi e i cavalli in genere non si imbizzarriscono. Poi se è per questo anche mangiare fagioli comporta l'aumento del buco nell'ozono... :mrgreen:

Rispondi