Nuovo (probabilmente)

Tutto su tutto, le novità, le discussioni, le notizie e tutto in tempo reale
Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 22/11/2020, 19:30

Buongiorno a tutti.
Mi chiamo Sergio, sono prossimo ai 56 anni e abito in provincia di BG, altezza 1,95 peso kg 93.
Condivido le scarse nozioni che ho della moto da trial: due ruote, un manubrio, un motore e un telaio per tenerla insieme; ho letto qualche articolo e parlato con 3/4 appassionati over 50 da cui ho assimilato per osmosi una piacevole sensazione.
Ho capito che questa disciplina richiede una grande dose di umiltà, pazienza e il buonsenso di accettare i propri limiti per capire quando la testa deve saper dire di no al cuore e alla manopola del gas, qualità che (non proprio per tutti) sopraggiungono insieme ai capelli bianchi.
Dopo una vita piena di molti sport che mi hanno regalato paesaggi, sensazioni ed emozioni bellissime nonché 350.000 km. sulle due ruote eccomi qui, forse potrebbe essere il momento giusto per iniziare.
In realtà il trial mi ha sempre intrigato ma, complice altre passioni e la necessità del carrello, la faccenda è sempre rimasta nel cassetto delle cose da fare.
Dice il saggio "una mappa non ti serve a niente se non sai dove sei" e dato che sono messo esattamente così ho contattato un gentilissimo responsabile del campo trial di Chiuduno (BG) che mi consigliato una soluzione intelligente: fare una prima lezione privata con tanto di moto a noleggio e vedere che succede. Se l'esperienza non piace la faccenda finisce lì e so cosa ho speso, se invece mi branca la scimmia allora si passa al secondo atto, l'acquisto; sul forum si apre un mondo di esperienze e opinioni che non sono in grado di valutare quindi credo che a tempo debito mi rivolgerò eventualmente al trial club dove qualcuno che vende a prezzo si trova sempre, basta non avere fretta. Mi hanno consigliato di acquistare una prima moto economica non immatricolata da usare esclusivamente nel campo pratica e una volta acquisita la necessaria dimestichezza fare il secondo acquisto con cognizione di causa.
Mi sembra un ragionamento corretto, quindi seguirò questa linea; se mi sono perso qualcosa fatevi pure avanti che i consigli sono sempre graditi.
Le mie molteplici attività sportive sono sempre state caratterizzate da un comune denominatore, le lezioni private (grazie papà per la tua saggezza) e tante ore di pratica appassionata. Ciò mi ha permesso di incorrere il meno possibile negli errori tipici dell'autodidatta, di 'capire" e non solo di "fare", di divertirmi moltissimo riducendo al minimo il rischio di infortuni in cui ad oggi, fortunatamente, non sono mai incappato.

Mi sfugge un piccolo particolare: gli infortuni sono ragionevolmente rari come dicono oppure si è sempre a terra acciaccati? Questo è uno dei cardini per la scelta da fare, le manine mi servono per lavoro (punta delle dita comprese) e l'età purtroppo non è un punto a favore dell'elasticità.

Altra cosa: possiedo un Berlingo furgone, qualcuno sa se la moto ci sta dentro dritta?

Ultima domanda: statura e peso sopra indicati sono un problema?

Grazie a tutti per il vostro tempo.

Ser
Ultima modifica di Ser il 23/11/2020, 7:33, modificato 7 volte in totale.

Pozzame
Belloccio
Belloccio
Messaggi: 98
Iscritto il: 02/10/2018, 23:03
Moto: Beta EVO 290 Factory
motoclub:
Nazione: 0

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Pozzame » 22/11/2020, 21:30

:--rofl Ciao Sergio e benvenuto in questo sport. :-D
Si evince dalle tue parole tanta saggezza ed esperienza. :-D
Ti condivido in tutto, sia nel provare prima a noleggio che nel volersi mettere sempre alla prova. :-D

Mi permetto di aggiungere solo un dettagli a cui forse non hai pensato, e a cui nemmeno io avevo pensato all'inizio:
Se si parte totalmente a digiuno, è facile, ed a me è successo, che il primo approccio, seppur guidato da professionisti, sia traumatico. :-o
Non ti far spaventare se al primo giro in trial dovessi trovarti a disagio e stravolto dopo pochissimo al punto di voler rinunciare. Basta un po' di perseveranza, l'umiltà di non esagerare subito e la costanza di riprovare.
Dopo un po' inizierai a prendere quegli automatismi che ti permetteranno di fare le stesse cose con un decimo della fatica, e allora inizierai a divertirti. ;-)

Per a questione infortuni, si è sempre a terra. Ma ci si rialza con al massimo una plastica rotta o una leva piegata... :--rofl
Basta avere l'accortezza di usare le protezioni giuste. Assolutamente gli stivali, la prima cosa, dato che le caviglie sono molto sollecitate nel trial, e poi le ginocchiere. Casco, ovviamente, e guanti. Pantaloni spessi, dato che i rovi e i rami sono in agguato. La pettorina completa, con gomitiere e paraschiena, sono consigliati, e anche le imbottiture sulle anche se si vuole andare sul sicuro.
In realtà il paraschiena è meno importante rispetto a tutti gli altri sport motociclistici, perché lo zaino è sempre presente (benzina, acqua, targa, un minimo di attrezzi, candela, etc. bisogna averli sempre dietro). ;-)

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 23/11/2020, 14:03

Grazie per i consigli, se intraprenderò questa disciplina ne avrò bisogno, anche se prima di mettere le orecchie in un bosco dovrò sicuramente fare la gavetta al campo pratica.

webmaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 685
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Moto: Montesa 301-personal
motoclub: Canzo
Località: Lurago d'Erba (Co)
Contatta:

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da webmaster » 23/11/2020, 19:49

Le protezioni alla robocop ti serviranno all'inizio se vuoi essere più sicuro, poi piano piano le abbandonerai come tutti perchè ti accorgerai che sono un impiccio e non poco. Ma questo verrà in seguito. Giustissimo fare un corso, le basi servono tantissimo in questo sport, poi ti consiglio di iscriverti ad un moto club, visto che sei di Bergamo c'è il moto club Bergamo sezione trial "TZ" che fa capo nelle valli . Trovi i contatti su facebook come TZ Trial o anche qui nel forum uno dei maggiori responsabili del TZ è "Cassio". gli puoi benissimo scrivere dal forum o cassioflex@gmail.com. In un club trovi gente con la tua stessa passione ed unendoti a loro ne trarrai solo dei vantaggi.
webmaster del forum
Immagine

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 23/11/2020, 20:36

Info preziose, grazie.
Tra l'altro il Motoclub Bergamo si trova a 200 MT dal mio studio.... Il puzzle sta prendendo forma 💪

cico
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 643
Iscritto il: 13/11/2013, 20:26
Moto:
motoclub:
Località: Basso TRENTINO

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da cico » 24/11/2020, 11:11

Nel Berlingo ci sta...

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 24/11/2020, 13:54

Altra curiosità, la moto da trial puzza di benzina?
Cioè, se la lascio nel furgone quando ci salgo poi puzzo di benzina pure io???
In tal caso è il caso di mettere una paratia divisoria stagna e/o una griglia che da all'estero

webmaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 685
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Moto: Montesa 301-personal
motoclub: Canzo
Località: Lurago d'Erba (Co)
Contatta:

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da webmaster » 24/11/2020, 17:21

casomai profuma di benzina... dipende, se compri un rottamone si se ne prendi una decente anche no... logico che un filo la senti, fai un paio di scorre e non la senti più :--rofl :hor__
webmaster del forum
Immagine

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 24/11/2020, 20:55

webmaster ha scritto:
24/11/2020, 17:21
casomai profuma di benzina... dipende, se compri un rottamone si se ne prendi una decente anche no... logico che un filo la senti, fai un paio di scorre e non la senti più :--rofl :hor__
Tra le due situazioni..... sono indeciso...🤔
Certo che se si potesse lasciare al centro sarebbe perfetto, non devo trifolarmi i maroni ogni volta a tirarmela dietro; senza contare che non devo scoreg.... per mascherare il profumino di miscela fetida
Mi devo informare....

Pozzame
Belloccio
Belloccio
Messaggi: 98
Iscritto il: 02/10/2018, 23:03
Moto: Beta EVO 290 Factory
motoclub:
Nazione: 0

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Pozzame » 24/11/2020, 23:01

Guarda che non è una 4cyl Jappy... XD
Se va a benzina, puzza di benzina... Ci devi stare. ;-)
Poi basta che gli fai svuotare la vaschetta prima di caricarla e la cosa diventa più che accettabile.
Se invece perde il rubinetto è un'altra cosa, si cambia e via. Costerà 3€... XD XD

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 24/11/2020, 23:40

Si dai, ci può stare.
Mi è venuta in mente questa cosa perché in questi giorni sono entrato in un locale dove tengo il mio Vespa del '79 e il profumo della bestia era presente, nonostante nessuna perdita.....🤔.

Non sarebbe male una trial elettrica, sarebbero risolti un sacco di problemi già in partenza.

cico
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 643
Iscritto il: 13/11/2013, 20:26
Moto:
motoclub:
Località: Basso TRENTINO

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da cico » 25/11/2020, 10:10

Prima di fasciarti la testa, fai qualche uscita con la moto a noleggio e poi valuti...

webmaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 685
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Moto: Montesa 301-personal
motoclub: Canzo
Località: Lurago d'Erba (Co)
Contatta:

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da webmaster » 25/11/2020, 11:13

cico ha scritto:
25/11/2020, 10:10
Prima di fasciarti la testa, fai qualche uscita con la moto a noleggio e poi valuti...
Ma per favore..... lassa stà , allora compra il monopattino.
webmaster del forum
Immagine

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 25/11/2020, 12:27

cico ha scritto:
25/11/2020, 10:10
Prima di fasciarti la testa, fai qualche uscita con la moto a noleggio e poi valuti...
Ovviamente è la cosa giusta da fare, solo che ora non si può causa zona rossa.
Invece che essere in campo pratica siamo fermo nel campo della teoria.... va da sé che il cervello elucubra, elucubra, elucubra. Per forza poi si tirano fuori delle minkiate 😬
Ultima modifica di Ser il 06/12/2020, 14:59, modificato 1 volta in totale.

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 25/11/2020, 17:53

Nessuno mi ha detto se statura e peso sono un problema per le piccole moto da trial

Pozzame
Belloccio
Belloccio
Messaggi: 98
Iscritto il: 02/10/2018, 23:03
Moto: Beta EVO 290 Factory
motoclub:
Nazione: 0

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Pozzame » 25/11/2020, 18:00

Ser ha scritto:
25/11/2020, 17:53
Nessuno mi ha detto se statura e peso sono un problema per le piccole moto da trial
Si, lo sono. Ma non è che puoi tagliarti un pezzo di femore... XD XD
Per l'altezza, puoi mettere un manubrio rialzato e/o le pedane arretrate.
Mentre per il peso, fanno una molla più dura per la forcella e metti un mono Ohlins con la molla adatta al tuo peso. ;-)

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 26/11/2020, 6:51

Pozzame ha scritto:
25/11/2020, 18:00
Ser ha scritto:
25/11/2020, 17:53
Nessuno mi ha detto se statura e peso sono un problema per le piccole moto da trial
Si, lo sono. Ma non è che puoi tagliarti un pezzo di femore... XD XD
Per l'altezza, puoi mettere un manubrio rialzato e/o le pedane arretrate.
Mentre per il peso, fanno una molla più dura per la forcella e metti un mono Ohlins con la molla adatta al tuo peso. ;-)
Ecco, è una questione di cui non avevo mai sentito parlare e mi sembrava strano andasse via liscia.
Immagino che la mia statura, se compatibile con il trial poiché sempre in piedi, sia limitante per il moto alpinismo: dubito seriamente di potermi sedere (effetto Pippo sulla bicicletta) 😁

Pozzame
Belloccio
Belloccio
Messaggi: 98
Iscritto il: 02/10/2018, 23:03
Moto: Beta EVO 290 Factory
motoclub:
Nazione: 0

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Pozzame » 26/11/2020, 9:48

Ser ha scritto:
26/11/2020, 6:51
Pozzame ha scritto:
25/11/2020, 18:00
Ser ha scritto:
25/11/2020, 17:53
Nessuno mi ha detto se statura e peso sono un problema per le piccole moto da trial
Si, lo sono. Ma non è che puoi tagliarti un pezzo di femore... XD XD
Per l'altezza, puoi mettere un manubrio rialzato e/o le pedane arretrate.
Mentre per il peso, fanno una molla più dura per la forcella e metti un mono Ohlins con la molla adatta al tuo peso. ;-)
Ecco, è una questione di cui non avevo mai sentito parlare e mi sembrava strano andasse via liscia.
Immagino che la mia statura, se compatibile con il trial poiché sempre in piedi, sia limitante per il moto alpinismo: dubito seriamente di potermi sedere (effetto Pippo sulla bicicletta) 😁
No, non si può sedere nessuno sui trial.
Sopratutto perché sedendosi si farebbe una fatica immane. O_O
I trial si guidano in piedi. Sempre e solo in piedi. ;-)
Io ho messo il kit long range, che include una sella, ma soltanto per una cosa mia di feeling, per sentire qualcosa in mezzo alle ginocchia.
Il problema altezza conta poco, lo risolvi con manubrio e pedane. Semmai un pelo più significativa è la questione peso, che richiede un mono decente e un setup più di fino per le sospensioni. ;-)

webmaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 685
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Moto: Montesa 301-personal
motoclub: Canzo
Località: Lurago d'Erba (Co)
Contatta:

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da webmaster » 26/11/2020, 16:50

Peso, statura, eccetera eccetera.... non farti seghe mentali, Lampkin è 1,95 e ha vinto svariati mondiali.... va benissimo la moto di serie, sei tu che in base all'altezza devi posizionarti nel modo giusto. Il peso se non fai gare o se non la usi come cross non è significativo e il mono di serie per l'alpinismo va benissimo. Insomma non fasciarti la testa prima di comprare la moto altrimenti fai come la barzelletta del cesso, il culo e la carta igienica. Vai al TZ che ti spiegano, ti fanno provare e ti dicono ciò che serve e devi fare. scrivi a cassio e ti metti d'accordo.
webmaster del forum
Immagine

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 27/11/2020, 5:47

Eseguo!
(Certo che tra il maledetto Covid, la zona rossa e l'inverno alle porte è un momentaccio per iniziare)🤔

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 06/12/2020, 8:37

Oggi sono stato da Eletric Motion che praticamente ha aperto il capannone per me: visita generale, gentilezza e disponibilità al top sono una bella iniezione di energia per chi deve iniziare.
Non oso nemmeno entrare nel merito tecnico del mezzo elettrico perché sono incompetente e ogni opinione sarebbe totalmente fuori luogo, mi limito a dire che è stato un incontro davvero costruttivo.
Visto che la scimmia del trial mi sta coinvolgendo nel giusto modo approfitto della brutta stagione per leggervi e imparare facendo qualche puntata in giro per apprendere il più possibile di questo interessante mondo a due ruote.
Personalmente trovo che lo studio di fattibilità e la ricerca del mezzo idoneo sono una delle fasi più belle di ogni avventura: conoscere nuove persone e le relative opinioni, inserirsi in punta di piedi in un nuovo piccolo mondo con tutte le sue sfumature è davvero motivante.
Grazie a tutti.
Ultima modifica di Ser il 06/12/2020, 15:01, modificato 1 volta in totale.

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 06/12/2020, 9:09

Stavo pensando ai miei 35 bellissimi anni da mototurista e ricordo che la categoria dei viaggiatori su maxi enduro era, ed è, divisa in BMW GSssiti e... tutti gli altri!
Molti BMWisti facevano gruppo a se, quasi non volessero avere a che fare con la seconda fascia, fa nulla se la loro BMW di terza mano e con 100.000 km era costata come una fiammante altra maxi enduro nuova, più affidabile e performante del loro biglietto da visita su due ruote.
Come già detto non posso generalizzare perché ho amici su GS che sono gli stessi cazzoni di quando avevano il Solex, ma è indubbio che in questo mondo i miti sono duri a morire e ci sono marchi e modelli la cui fama traina le mode anche se i tempi cambiano. Poi i miti trascinano i prezzi, i prezzi trascinano chi può spendere e chi può spendere pompa il brand alimentando il concetto di "presunta eccellenza".
Ad esempio la mitica Gs, grazie alla genialità del motore boxer, è considerata il top per quanto riguarda la ciclistica nel misto ma ha sempre avuto un cambio schifoso e con l'avvento della indispensabile elettronica al fine di tenere a bada una tracotanza inutile di cavalli in eccesso, ha manifestato gli inevitabili problemi di affidabilità.
Personalmente ho avuto 13 moto tra cui 2 italiane 1 BMW e tutte JAP: inutile dirvi che le JAP sono state sempre le più divertenti, le più affidabili e le migliori in assoluto, mentre la BMW qualche rottura di palle me l'ha data e le mitizzate qualitá dinamiche, complici le elevate aspettative, si sono rivelate deludenti. Posso affermare che se sai guidare bene la differenza della tanto decantata ciclistica legata al boxer la capisci solamente se porti la moto in un certo modo, mentre il cambio ruvido delude anche il principiante.
Resta il fatto indubbio che a rendere di nicchia BMW ormai sono il prezzo e l'immagine, perché vi assicuro che con maxi enduro che costano la metà ci si diverte uguale senza bisogno di tirarsela tanto.
Di gente che tra moto e abbigliamento ha speso cifre con le quali si comprano belle auto ne ho conosciuti diversi, ma di questi pochi sapevano portare la moto in modo accettabile; sto parlando di guidabilità e sicurezza su strada, non di gare in pista. Motociclisti della domenica (per 3/4 mesi all'anno) che cambiavano le gomme spiattellate al centro, che a vederle ti faceva pensare come diavolo facessero a fare le curve tenendo la moto diritta 😭 talmente erano nuove sui fianchi.

Veniamo a noi: mi sembra di capire che pure nel trial, seppur in modo più giocoso, esistano divisioni di categoria abbastanza percettibili;
- Montesa 4t
- Beta 4t
- Beta 2 t
- Tutti gli altri.

Le soluzioni a me prospettate dai vari gentilissimi appassionati sono state le seguenti:
1) "prendi una moto a 1500 euro (di 15/20 anni ) che tanto sei zero e per te va bene tutto."
Siamo sicuri che non incappo nell'esempio del cambio schifoso di cui sopra? Che il limiti di "piacere e facilità di utilizzo" siano più limitanti di quelli tecnici riservati a voi esperti?

2) "non prendere una moto a 1500 euro (di 15/20 anni ) perché è un cancello, non invoglia."

3) "prendi una 2t recente, è agilissima e aiuta molto i principianti perché più facile, più agile e senza le seccature tipiche delle moto datate."

4) "prendi assolutamente una 4t Montesa, è talmente piacevole, godibile e indistruttibile che non la cambi più: se moltissimi prima o poi arrivano lì ci sarà pure un motivo! Aiuta l'apprendimento e non hai mai problemi."

5)" prendila elettrica, è più godibile e se vai in giro sei molto più tollerato"

Ecco che la mia iniziale opzione n.1 si è arricchita di compagni di viaggio con le relative curiosità.
Ho tempo tre mesi buoni per decidere, nel frattempo sono pronto ad ascoltare le opinioni di chi avrà voglia di rispondere a questo seccatore.
Grazie
Ultima modifica di Ser il 06/12/2020, 21:48, modificato 9 volte in totale.

Pozzame
Belloccio
Belloccio
Messaggi: 98
Iscritto il: 02/10/2018, 23:03
Moto: Beta EVO 290 Factory
motoclub:
Nazione: 0

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Pozzame » 06/12/2020, 11:18

La differenza tra un cancello e una factory la sente anche uno zero spaccato.
La questione è che se spendi 10k per una moto e poi scopri che il trial non fa per te e non ti piace che fai?
La strada migliore è quella di prendere una moto che ti permetta di uscirne senza rimetterci quando vuoi.
E quella strada porta inevitabilmente a Beta 2T. Poca spesa, manutenzione economica e pochissima svalutazione.
Che sia Rev o Evo dipende solo da quanto capitale puoi permetterti di immobilizzare.

Quando hai poi capito che, sì, te sei un trialista, allora inizi a provare moto diverse, a scrocco.
Partecipando ai vari test ride, scroccando giri ai compagni di passeggiata, provando le moto inserzionate, etc.
Una volta trovata la TUA moto, cose budget, rivendibilità, affidabilità, etc, non saranno più un problema. ;-)

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 06/12/2020, 11:49

Aiutami a capire come stringere il cerchio: per un compromesso accettabile a quali modelli mi devo rivolgere esattamente evitando i cadaveri medievali?
Che significano le sigle Rev e Evo? 😬

Pozzame
Belloccio
Belloccio
Messaggi: 98
Iscritto il: 02/10/2018, 23:03
Moto: Beta EVO 290 Factory
motoclub:
Nazione: 0

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Pozzame » 09/12/2020, 1:22

Rev sono le Beta fino al 2009, le Evo sono il modello dopo.
Tecnicamente ci ballano 10kg e le Evo consumano un pelo meno. Per il resto una vale l'altra.
4T o 2T va a preferenze, le devi provare entrambe per capire cosa fa per te, ma una 2T la prendi a meno e ti costa meno manutenerla.
Come marca dipende da con quale ti trovi meglio.
Beta le trovi bene e le rivendi subito senza rimetterci, sono moto oneste, affidabili, però non eccellono né come motore né come feeling. Anche se sono cose personali... ;-)

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 09/12/2020, 6:25

Grazie, mi sono tolto alcune curiosità, ora non vi scoccio più.

webmaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 685
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Moto: Montesa 301-personal
motoclub: Canzo
Località: Lurago d'Erba (Co)
Contatta:

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da webmaster » 09/12/2020, 18:28

Parti dal presupposto che tutte le moto attuali (intendo degli ultimi anni) vanno bene. Per il resto sono come le donne, a chi piace cicciottella, a chi magra , a chi bionda a chi bruna eccetera. Se ascolti l'opinione di tutti non te la cavi più, Tanto più che chi ha comprato una moto sovente tifa per quella moto, non tanto perchè sia la migliore ma perchè in questo modo si auto convince di aver scelto bene e meglio degli altri.
Per ciò che riguarda le tue scelte credo di avere un po' di esperienza praticando il trial a 360 gradi da ormai 35 anni.
Non fare il tirchio, nel senso che una moto troppo economica ma vecchia avrà delle peculiarità minori di una recente. 1500 euro sono pochi, io spenderei "almeno" il doppio. Non prendere un cadavere d'epoca, magari che ha pure la frizione a filo.... lascia stare piuttosto. Visto che si parla di moto vecchie (a 3000 euro non trovi moto di 2 anni naturalmente) senti bene il motore come gira e se fa rumori strani e guarda come è tenuta. se è piena di ammaccature era di uno che la teneva male lascia perdere. Prendila immatricolata, costa di più per il trapasso ma non rischi il penale e se la rivendi prendi ancora quasi i tuoi soldi. Soprattutto: non tirare troppo alla lunga con l'indecisione come certi che per comprare una moto ci pensano per 2 anni e alla fine prendono la peggiore.
webmaster del forum
Immagine

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 10/12/2020, 0:06

Grazie, mi trovi perfettamente d'accordo

Ser
Apprendista
Apprendista
Messaggi: 37
Iscritto il: 20/11/2020, 1:02
Moto:
motoclub:
Nazione: 1

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Ser » 16/12/2020, 17:36

Vista la posizione in moto mi chiedevo se il mal di schiena sia da mettere in conto 🤔
Ultima modifica di Ser il 17/12/2020, 9:20, modificato 1 volta in totale.

Pozzame
Belloccio
Belloccio
Messaggi: 98
Iscritto il: 02/10/2018, 23:03
Moto: Beta EVO 290 Factory
motoclub:
Nazione: 0

Re: Nuovo (probabilmente)

Messaggio da Pozzame » 16/12/2020, 20:28

No, la schiena no.
Ti farà male tutto il resto, ma la schiena va tranquilla... XD XD XD

Rispondi