La soglia di sufficienza per iniziare...

Tutto su tutto, le novità, le discussioni, le notizie e tutto in tempo reale
Rispondi
Mak-Driver
Novellino
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 23/03/2017, 12:09
Moto:
motoclub:
Nazione: 0

La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Mak-Driver » 23/03/2017, 12:18

Buongiorno a tutti!

Qui parla un endurista, vorrei inserire nel parco moto (una. :D :D ) anche un trial, per le giornate con percorsi più "estremi" e per imparare qualcosina tra gli ostacoli, senza spendere una fortuna.

Chiedo a voi trialisti: quale ritenete sia la soglia di sufficienza sotto alla quale non conviene spingersi, con l'usato, per avere una moto che consenta di imparare e poi di muoversi anche sugli ostacoli?
Ovvero: lo so anch'io che nel 1978 si faceva tutto coi Fantic, ma considerando che siamo nel 2017, su cosa conviene orientarsi per avere un buon compromesso costo/resa/rotture/possibilità?

Per esempio, un REV come vi suona? O conviene guardare già alle EVO?

Domanda nella domanda: sfogliando gli annunci ho notato molti REV col trattamento superficiale della forcella consumato. È un problema o è fisiologica usura e non comporta niente di negativo, tra perdite d'olio o di efficienza?

Grazie a tutti e buona giornata :cen-cin

webmaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 654
Iscritto il: 12/11/2013, 22:42
Moto: Montesa 4RT Repsol
motoclub: Canzo
Località: Lurago d'Erba (Co)
Contatta:

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da webmaster » 23/03/2017, 21:03

Evo sicuramente..... i nostri sponsor hanno un ottimo mercato dell'usato e se chiami a nome nostro ti trattano bene bene... prova...
webmaster del forum
Immagine

sergioNMD
Artista Del Salame
Artista Del Salame
Messaggi: 197
Iscritto il: 16/10/2014, 18:45
Moto: TRS 300 R
motoclub: Triangolo Lariano
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da sergioNMD » 23/03/2017, 21:04

La soglia di sufficienza dipende anche da quanto vuoi spendere.... Ci sono moto del 2005 in ordine e moto dal 2005 che sono dei rottami, magari in venita allo stsso prezzo.... Un Beta Rev o un Montesa 315 sono moto dignitosissime per iniziare e credo si trovino ancora tutti i ricambi abbastanza facilmente....

montesa
Artista Del Salame
Artista Del Salame
Messaggi: 187
Iscritto il: 13/11/2015, 8:31
Moto: ---
motoclub:
Località: dalle parti di Vicenza

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da montesa » 23/03/2017, 21:09

sergioNMD ha scritto:La soglia di sufficienza dipende anche da quanto vuoi spendere.... Ci sono moto del 2005 in ordine e moto dal 2005 che sono dei rottami, magari in venita allo stsso prezzo.... Un Beta Rev o un Montesa 315 sono moto dignitosissime per iniziare e credo si trovino ancora tutti i ricambi abbastanza facilmente....

Parole Sante : un Beta Rev o un Montesa 315 se ben messe possono anche essere definitive , te lo dico perchè le ho avute e il 315 per il trial di zona è un must , e poi spendi almeno un millino ( ma anche 1500) in meno di sicuro di una Evo ( e delle prime )

Avatar utente
davidelba
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2016, 17:44
Moto: GG TXT 300
motoclub: Freerider
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da davidelba » 24/03/2017, 10:24

SE non ne fai una questione di prezzo, per quale regione comprare una vecchia moto ?

gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da gianga » 24/03/2017, 10:30

Evo o Rev purché 250 2t :D Dipende da quanto vuoi spendere...

montesa
Artista Del Salame
Artista Del Salame
Messaggi: 187
Iscritto il: 13/11/2015, 8:31
Moto: ---
motoclub:
Località: dalle parti di Vicenza

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da montesa » 24/03/2017, 11:52

davidelba ha scritto:SE non ne fai una questione di prezzo, per quale regione comprare una vecchia moto ?

ah beh...se non ne fa una questione di prezzo è un'altro discorso :D
a sto punto fatti un giro dai concessionari e provale tutte, Beta , Gas Gas , Scorpa, Montesa, Sherco così vedi quella con cui ti trovi meglio.

Mak-Driver
Novellino
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 23/03/2017, 12:09
Moto:
motoclub:
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Mak-Driver » 24/03/2017, 16:27

No beh, ovvio che il prezzo lo si sta a guardare :lol:

Solo che chiedevo appunto quale sia la soglia minima sotto la quale non è il caso di spingersi per evitare infinite rogne meccaniche e soprattutto per evitare che la moto diventi essa stessa un ostacolo, invece di un modo per superare l'ostacolo :D

Intanto grazie a tutti per le risposte finora fornite ;)

Mak-Driver
Novellino
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 23/03/2017, 12:09
Moto:
motoclub:
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Mak-Driver » 24/03/2017, 16:28

gianga ha scritto:Evo o Rev purché 250 2t :D Dipende da quanto vuoi spendere...
Come mai il consiglio di restare sul 2T ?

Grazie

marbon60
Belloccio
Belloccio
Messaggi: 92
Iscritto il: 14/11/2013, 9:09
Moto:
motoclub:

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da marbon60 » 24/03/2017, 19:58

Per fare zone il 4T è più difficile, avendo parecchio freno motore, devi sempre chiudere il gas in maniera precisa, con il 2T puoi salire anche a gas chiuso e l'abbrivio ti porta in cima all'ostacolo. Se invece vuoi andar per boschi, allora l'erogazione più sobria del 4T ti potrebbe aiutare.

Avatar utente
pogopogo
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 753
Iscritto il: 14/11/2013, 19:01
Moto: Montesa 4RT Repsol
motoclub:
Nazione: 0
Località: Valle d'Aosta
Contatta:

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da pogopogo » 24/03/2017, 23:33

Mak-Driver ha scritto:
gianga ha scritto:Evo o Rev purché 250 2t :D Dipende da quanto vuoi spendere...
Come mai il consiglio di restare sul 2T ?

Grazie
...boh, io lo consiglierei... è diverso da guidare come dice marbon60, ma se impari ad usarlo ti diverti lo stesso... io ho fatto più di vent'anni di 2t e dieci anni di 4t (e non ho ancora imparato ad andare), ma preferisco il 4t... più trial vecchio stile! :mrgreen:
Trial old style

gianga
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 637
Iscritto il: 13/11/2013, 16:42
Moto:
motoclub:
Località: Palermo

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da gianga » 24/03/2017, 23:39

Il 4t e' stancante, in certe situazioni aiuta, in generale e' meno divertente...

Avatar utente
pogopogo
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 753
Iscritto il: 14/11/2013, 19:01
Moto: Montesa 4RT Repsol
motoclub:
Nazione: 0
Località: Valle d'Aosta
Contatta:

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da pogopogo » 24/03/2017, 23:50

...però in certe occasioni, col rumorino che fa, ti senti un pioniere alla Sammy Miller, o un Eddy Lejeune....
Trial old style

Avatar utente
ciki
Santone
Santone
Messaggi: 105
Iscritto il: 16/11/2013, 19:45
Moto: montesa repsol 2015
motoclub: valsessera
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da ciki » 25/03/2017, 19:28

Secondo me spendi più che puoi....e se vuoi una soglia minima non meno di 2000 euro...
Sotto questa soglia trovi roba troppo vecchia magari hai speso 500 euro in più ma ti trovi una moto che tra un anno se non ti e' piaciuta riesci ancora a rivendere....se ne spendi 1500 ne avrai una già talmente vecchia che ti resterà sul gobbo....
Punta a moto immatricolate....e per quanto riguarda i tempi 2 o 4 va' a gusti ....entrambi hanno pregi e difetti ma non si può dire che una e' meglio Dell altra....però ricorda che e' ampia la scelta tra le due tempi...ma di 4 tempi ce n'è solo una che va bene e scusate ma non lo dico io ma i numeri e le statistiche....

Mak-Driver
Novellino
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 23/03/2017, 12:09
Moto:
motoclub:
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Mak-Driver » 27/03/2017, 11:05

ciki ha scritto:Secondo me spendi più che puoi....e se vuoi una soglia minima non meno di 2000 euro...
Sotto questa soglia trovi roba troppo vecchia magari hai speso 500 euro in più ma ti trovi una moto che tra un anno se non ti e' piaciuta riesci ancora a rivendere....se ne spendi 1500 ne avrai una già talmente vecchia che ti resterà sul gobbo....
Punta a moto immatricolate....e per quanto riguarda i tempi 2 o 4 va' a gusti ....entrambi hanno pregi e difetti ma non si può dire che una e' meglio Dell altra....però ricorda che e' ampia la scelta tra le due tempi...ma di 4 tempi ce n'è solo una che va bene e scusate ma non lo dico io ma i numeri e le statistiche....

Ringrazio molto te, e tutti gli altri per le risposte. Diciamo che questa è quella che intendevo.

Sui 2000 euro in Beta si trovano solo le EVO 2009 che ho letto essere parecchio rognose di telaio, altrimenti bisogna stare su buone REV.
Per quanto riguarda l'immatricolazione ti dico la verità, ne riuscissi a spendere 1500 per prenderne 1000 tra due anni, sarei già più che soddisfatto. E onestamente regalare 200 euro alla motorizzazione su un mezzo che se va bene me ne costerà 2000, mi girerebbero un po' le balle.
Certo, una moto non immatricolata è molto meno rivendibile, questo è fuori di dubbio. Al di là dell'uso e dei rischi ad esso connessi in caso di non immatricolazione.

Dato che credo che legittimamente la domanda sarà posta: come mai solo Beta? Per quantità di usato disponibile, prezzo relativamente competitivo, e possibilità di serbatoio/sella integrata in una soluzione semplice per giri lunghi.

Avatar utente
Fede
Artista Del Salame
Artista Del Salame
Messaggi: 171
Iscritto il: 15/11/2013, 14:51
Moto:
motoclub:

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Fede » 27/03/2017, 15:30

Mak-Driver ha scritto:
ciki ha scritto:Secondo me spendi più che puoi....e se vuoi una soglia minima non meno di 2000 euro...
Sotto questa soglia trovi roba troppo vecchia magari hai speso 500 euro in più ma ti trovi una moto che tra un anno se non ti e' piaciuta riesci ancora a rivendere....se ne spendi 1500 ne avrai una già talmente vecchia che ti resterà sul gobbo....
Punta a moto immatricolate....e per quanto riguarda i tempi 2 o 4 va' a gusti ....entrambi hanno pregi e difetti ma non si può dire che una e' meglio Dell altra....però ricorda che e' ampia la scelta tra le due tempi...ma di 4 tempi ce n'è solo una che va bene e scusate ma non lo dico io ma i numeri e le statistiche....

Ringrazio molto te, e tutti gli altri per le risposte. Diciamo che questa è quella che intendevo.

Sui 2000 euro in Beta si trovano solo le EVO 2009 che ho letto essere parecchio rognose di telaio, altrimenti bisogna stare su buone REV.
Per quanto riguarda l'immatricolazione ti dico la verità, ne riuscissi a spendere 1500 per prenderne 1000 tra due anni, sarei già più che soddisfatto. E onestamente regalare 200 euro alla motorizzazione su un mezzo che se va bene me ne costerà 2000, mi girerebbero un po' le balle.
Certo, una moto non immatricolata è molto meno rivendibile, questo è fuori di dubbio. Al di là dell'uso e dei rischi ad esso connessi in caso di non immatricolazione.

Dato che credo che legittimamente la domanda sarà posta: come mai solo Beta? Per quantità di usato disponibile, prezzo relativamente competitivo, e possibilità di serbatoio/sella integrata in una soluzione semplice per giri lunghi.
Una moto immatricolabile ad oggi, essendo passato il decreto Euro 4 , vale ben più di 2000 Euro. Per un passaggio di proprietà di una moto immatricolata spendi circa 90 euro. Beta Evo ottimo compromesso (manutenzione, affidabilità, costo ricambi)

montesa
Artista Del Salame
Artista Del Salame
Messaggi: 187
Iscritto il: 13/11/2015, 8:31
Moto: ---
motoclub:
Località: dalle parti di Vicenza

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da montesa » 27/03/2017, 16:12

Mak-Driver ha scritto:
ciki ha scritto:Secondo me spendi più che puoi....e se vuoi una soglia minima non meno di 2000 euro...
Sotto questa soglia trovi roba troppo vecchia magari hai speso 500 euro in più ma ti trovi una moto che tra un anno se non ti e' piaciuta riesci ancora a rivendere....se ne spendi 1500 ne avrai una già talmente vecchia che ti resterà sul gobbo....
Punta a moto immatricolate....e per quanto riguarda i tempi 2 o 4 va' a gusti ....entrambi hanno pregi e difetti ma non si può dire che una e' meglio Dell altra....però ricorda che e' ampia la scelta tra le due tempi...ma di 4 tempi ce n'è solo una che va bene e scusate ma non lo dico io ma i numeri e le statistiche....

Ringrazio molto te, e tutti gli altri per le risposte. Diciamo che questa è quella che intendevo.

Sui 2000 euro in Beta si trovano solo le EVO 2009 che ho letto essere parecchio rognose di telaio, altrimenti bisogna stare su buone REV.

questa mi sembra particolarmente bella, ed anche se è un 2009....visto gli adesivi che ha ( top Trial Team ), i problemi di telaio ( e non solo ) di sicuro li hanno risolti.
http://www.subito.it/moto-e-scooter/bet ... 940427.htm

Mak-Driver
Novellino
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 23/03/2017, 12:09
Moto:
motoclub:
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Mak-Driver » 27/03/2017, 16:24

montesa ha scritto:
Mak-Driver ha scritto:
ciki ha scritto:Secondo me spendi più che puoi....e se vuoi una soglia minima non meno di 2000 euro...
Sotto questa soglia trovi roba troppo vecchia magari hai speso 500 euro in più ma ti trovi una moto che tra un anno se non ti e' piaciuta riesci ancora a rivendere....se ne spendi 1500 ne avrai una già talmente vecchia che ti resterà sul gobbo....
Punta a moto immatricolate....e per quanto riguarda i tempi 2 o 4 va' a gusti ....entrambi hanno pregi e difetti ma non si può dire che una e' meglio Dell altra....però ricorda che e' ampia la scelta tra le due tempi...ma di 4 tempi ce n'è solo una che va bene e scusate ma non lo dico io ma i numeri e le statistiche....

Ringrazio molto te, e tutti gli altri per le risposte. Diciamo che questa è quella che intendevo.

Sui 2000 euro in Beta si trovano solo le EVO 2009 che ho letto essere parecchio rognose di telaio, altrimenti bisogna stare su buone REV.

questa mi sembra particolarmente bella, ed anche se è un 2009....visto gli adesivi che ha ( top Trial Team ), i problemi di telaio ( e non solo ) di sicuro li hanno risolti.
http://www.subito.it/moto-e-scooter/bet ... 940427.htm
Cazzz... Bella è bella in effetti.

Non so quanto possibile fosse risolvere le rogne al telaio della 2009, perchè si piegava/dissaldava proprio. Non saprei...
(vedo ora che ce l'hai anche tu, che forse lo sai a questo punto :D )

Contando anche trapasso e serbatoio (altri 350 euro) però diventa una bella mazzata. :fl^-g


Grazie mille della segnalazione intanto!!

montesa
Artista Del Salame
Artista Del Salame
Messaggi: 187
Iscritto il: 13/11/2015, 8:31
Moto: ---
motoclub:
Località: dalle parti di Vicenza

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da montesa » 27/03/2017, 17:34

secondo me, dico secondo me perchè posso immaginare ma non ci metto la mano sul fuoco, quella moto li dell'annuncio chi la vende l'ha comprata usata da Top Trial Team e da quel che so a tutte le moto di TTT sicuramente ci avranno fatto cambiare il telaio o metterlo apposto in garanzia , anche perchè essendo una moto ( forse) ufficiale del Team non credo andassero in giro con moto "non sicure".
l'Evo adesso ce l'ho anch'io , ho un 300 del 2012 ( praticamente nuova) , prima avevo il Rev 250 ( grande moto ) ma tra il 250 e il 300 ce ne passa ....con questo non dico che ci vuole il 300, il 250 basta e avanza per la maggior parte dei casi, la differenza con il 300 ( parlo da moto alpinista )sta nel caso che : prima dovevi essere deciso o darci per salire su certi ostali(gradini/salitoni ecc) , con il 300 basta aprire e stare attaccati che lui ti porta su senza manco che te ne accorgi.

Mak-Driver
Novellino
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 23/03/2017, 12:09
Moto:
motoclub:
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Mak-Driver » 27/03/2017, 17:35

montesa ha scritto:secondo me, dico secondo me perchè posso immaginare ma non ci metto la mano sul fuoco, quella moto li dell'annuncio chi la vende l'ha comprata usata da Top Trial Team e da quel che so a tutte le moto di TTT sicuramente ci avranno fatto cambiare il telaio o metterlo apposto in garanzia , anche perchè essendo una moto ( forse) ufficiale del Team non credo andassero in giro con moto "non sicure".
l'Evo adesso ce l'ho anch'io , ho un 300 del 2012 ( praticamente nuova) , prima avevo il Rev 250 ( grande moto ) ma tra il 250 e il 300 ce ne passa ....con questo non dico che ci vuole il 300, il 250 basta e avanza per la maggior parte dei casi, la differenza con il 300 ( parlo da moto alpinista )sta nel caso che : prima dovevi essere deciso o darci per salire su certi ostali(gradini/salitoni ecc) , con il 300 basta aprire e stare attaccati che lui ti porta su senza manco che te ne accorgi.
Grazie mille,
E telaisticamente parlando, trovi differenze sostanziali?
Ciclistica, sospensioni...

montesa
Artista Del Salame
Artista Del Salame
Messaggi: 187
Iscritto il: 13/11/2015, 8:31
Moto: ---
motoclub:
Località: dalle parti di Vicenza

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da montesa » 27/03/2017, 17:54

Mak-Driver ha scritto:
montesa ha scritto:secondo me, dico secondo me perchè posso immaginare ma non ci metto la mano sul fuoco, quella moto li dell'annuncio chi la vende l'ha comprata usata da Top Trial Team e da quel che so a tutte le moto di TTT sicuramente ci avranno fatto cambiare il telaio o metterlo apposto in garanzia , anche perchè essendo una moto ( forse) ufficiale del Team non credo andassero in giro con moto "non sicure".
l'Evo adesso ce l'ho anch'io , ho un 300 del 2012 ( praticamente nuova) , prima avevo il Rev 250 ( grande moto ) ma tra il 250 e il 300 ce ne passa ....con questo non dico che ci vuole il 300, il 250 basta e avanza per la maggior parte dei casi, la differenza con il 300 ( parlo da moto alpinista )sta nel caso che : prima dovevi essere deciso o darci per salire su certi ostali(gradini/salitoni ecc) , con il 300 basta aprire e stare attaccati che lui ti porta su senza manco che te ne accorgi.
Grazie mille,
E telaisticamente parlando, trovi differenze sostanziali?
Ciclistica, sospensioni...
premetto che ho avuto per molti anni Beta Rev , 2002/2001/2004/2006/2000/2005 questi i Rev che ho avuto in ordine di acquisto,( in certi periodi ne ho avuti 2 perchè eravamo in due ad andare in moto...per quello sembrano tanti ) tutti 270 a parte il 2000 e l'ultimo del 2005 che erano 250, il Beta Evo ce l'ho da circa 2 mesi scarsi, ma posso dire che la Evo è più facile del Rev ...molto più facile da guidare, come sospensioni siamo li, penso che l'importante sia tararle o farle tarare bene , la differenza principale che ho sentito io nel passaggio è stato una sensazione di leggerezza molto importante a favore dell'Evo ( da una all'altra sembra una bici ), poi da l'impressione di essere anche più stretta ( o forse lo è ?!?! ), anche il davanti è ora un pò più leggero, motore da vendere ( anche se dopo ci si abitua...ma bisogna stare attenti in certi casi anche se abituati....), motore molto più "pronto" del Rev ( sia del 250 che del 270), frizione perfetta ( anche se ho letto che certi si lamentano ) , freno davanti perfetto, freno dietro migliorabile...ma l'ho risolto in buona parte con il disco Race.
al momento sono molto contento, magari tra un paio di mesi mi piacerebbe portarla a tarare/preparare bene forcelle e mono per avere il top, ma va più che bene anche così !

Mak-Driver
Novellino
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 23/03/2017, 12:09
Moto:
motoclub:
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Mak-Driver » 28/03/2017, 18:04

Direi nel rispetto dello scopo di un forum, e ringraziando (molto!) l'utente Montesa che mi ha dato una grossa mano in privato, incollo qua per tutti i futuri lettori le differenze che possono aiutare un neofita a distinguere l'anno di produzione delle Beta REV:

rev del 2000 principale differenza da tutte le altre Rev = forcelle con steli rovesciati
rev del 2001 la principale differenza dal 2002 e 2003 è nella scatola filtro che per accedere lo fai dal lato e non da sopra
rev del 2002 come 2003
rev del 2003 ( e anni prima ) archetto parafango anteriore curvo
rev del 2004 archetto parafango anteriore "dritto" e forcelle NON anodizzate nere
rev del 2005 come sopra ma forcelle nere
rev del 2006 uguale al 2005
rev del 2007 cambia anche il serbatoio e altre cose
rev del 2008 come 2007 ma con cerchi anodizzati all'interno di nero e carburatore Kehin

Grazie ancora dell'elenco dettagliato e a tutti quelli che han risposto fin qui!

kode
Santone
Santone
Messaggi: 115
Iscritto il: 14/11/2013, 7:15
Moto:
motoclub:

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da kode » 29/03/2017, 9:15

Da Ex endurista passato al trial ti dico solo una cosa , compra la moto che vuoi ma che sia robusta .

Mak-Driver
Novellino
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 23/03/2017, 12:09
Moto:
motoclub:
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Mak-Driver » 29/03/2017, 9:44

kode ha scritto:Da Ex endurista passato al trial ti dico solo una cosa , compra la moto che vuoi ma che sia robusta .
Perchè, noi enduristi abbiamo la tendenza a spaccarle ?? :--rofl :--rofl :--rofl

Comunque non avrei intenzione di mollare l'enduro, solo che un trial in box ci vuole :mrgreen:

kode
Santone
Santone
Messaggi: 115
Iscritto il: 14/11/2013, 7:15
Moto:
motoclub:

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da kode » 29/03/2017, 12:48

Beh , dipende, nel mio caso si . :--rofl

trialista vintage
Bravino
Bravino
Messaggi: 458
Iscritto il: 23/06/2014, 16:56
Moto: BETA FACTORY 2017
motoclub: valtellina

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da trialista vintage » 29/03/2017, 13:51

Mak-Driver ha scritto:
kode ha scritto:Da Ex endurista passato al trial ti dico solo una cosa , compra la moto che vuoi ma che sia robusta .
Perchè, noi enduristi abbiamo la tendenza a spaccarle ?? :--rofl :--rofl :--rofl

Comunque non avrei intenzione di mollare l'enduro, solo che un trial in box ci vuole :mrgreen:
secondo me se vuoi cominciare ti consiglio una moto un po' + moderna, (evo dal 2010 oppure se vuoi spendere poco sherco fino al 2009 o altro ma rev NO).... è un cancello, ti fa passare la voglia di imparare

Avatar utente
davidelba
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2016, 17:44
Moto: GG TXT 300
motoclub: Freerider
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da davidelba » 29/03/2017, 14:02

condivido trialista vintage.

Inoltre con la testa da endurista l'approccio al trial è traumatico, parlo per esperienza, se avessi preso una moto vecchia, pesante e macchinosa l'avrei buttata da un dirupo dalla disperazione.

Steve68
Novellino
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 17/05/2017, 20:29
Moto: Beta evo 290 2011
motoclub:
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da Steve68 » 18/05/2017, 20:17

Anche io sono endurista e anche un po trialista, ho un beta evo 2011 e un RR 300 2016 tutte due due tempi, il trial ti spiazza per l'aderenza e l'inerzia motore, credo che si ci può divertire con tutte e due, cosa patisco del trial e fare un giro lungo, lo preferisco un paio di ore giusto da allenamento infrasettimanale o per esplorazione e pulizia sentieri, viaggi leggero (stivali e casco zainetto) non mi metto le protezioni, in caso di difficoltà, allarghi le gambe e lasci la moto, e ti da coraggio nell'affrontare cose che con l'enduro non riesci neanche a partire, costo zero e poca manutenzione ...

Avatar utente
davidelba
Perditempo
Perditempo
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2016, 17:44
Moto: GG TXT 300
motoclub: Freerider
Nazione: 0

Re: La soglia di sufficienza per iniziare...

Messaggio da davidelba » 18/05/2017, 22:10

Steve68 ha scritto: in caso di difficoltà, allarghi le gambe e lasci la moto ...
Questa me la devi spiegare meglio, perchè detta cosi ha qualcosa di pornografico...... :m^-m :m^-m :m^-m

:D :D :D

Rispondi